Il tuo medico probabilmente non ti fa eseguire gli esami del sangue giusti per te

Il buon senso porterebbe a pensare che quando vai dal medico e gli spieghi che ti senti stanca, ansiosa, ti dimentichi tutto o sei aumentata di peso senza una ragione apparente, allora il medico dovrebbe prescriverti una batteria di test in grado di svelare una possibile malattia della tiroide, ma nella maggior parte dei casi questo non avviene.

Molti medici ti dicono, con un modo di fare spesso giudicante o altezzoso, che devi mangiare di meno e muoverti di più, che devi farti una vacanza per diminuire lo stress (fosse facile !!!) oppure ti prescrivono un antidepressivo.

Se sei fortunata, il medico potrebbe farti eseguire un esame del sangue che si chiama “TSH reflex”, per verificare solo che se la tiroide sta lavorando all’interno di un intervallo di riferimento.

Il punto è che il TSH, che è considerato l’esame più importante e affidabile, il cosiddetto “gold standard” per lo studio della tiroide, non chiarisce in modo preciso come la tua tiroide sta funzionando.

In realtà, il motivo per cui la maggior parte dei medici non ricerca altri esami sta nel fatto che quello che farebbero in presenza in caso di ipotiroidismo sarebbe sempre lo stesso: la prescrizione di Levotiroxina sintetica (T4) come unica terapia.

In qualche caso i sintomi possono scomparire per un po’, ma vi è un piccola complicazione in questo tipo di approccio. Non risolve il problema.

La prima cosa da fare invece è quella di cercare di capire cosa sta avvenendo nell’ organismo di questa persona che sta male.

Come fare?

Inizierò con svelarvi un segreto…

Bisogna cambiare la prospettiva. Ovvio.

Fino ad ora quando pensavi alla tiroide pensavi solo ad una ghiandola localizzata nel tuo collo

 

[inserire qui una foto]

 

La tiroide non è solo quello.

Il funzionamento della tiroide dipende invece da un sistema complesso che coinvolge diversi ghiandole, organi, ormoni, vitamine e micronutrienti.

Se vuoi capire perché la tua tiroide non funziona devi sapere come funzionano e i livelli di:

Tutti gli ormoni tiroidei (compresi FT3, FT3 e T3 reverse), l’ipofisi, l’ipotalamo, le proteine di trasporto degli ormoni, il fegato, i reni, le ghiandole surrenali, l’organo adiposo, lo stomaco, l’intestino, il sistema immune, gli ormoni sessuali, il DHEA, la melatonina, il cortisolo, la vitamina D, B12, , C, E, il selenio, lo zinco, il ferro….

Mi fermo qui, ma si potrebbe dettagliare molto di più.

Pertanto, per capire cosa di preciso non funziona nella tua tiroide, devi fare degli esami che riescano a mettere in evidenza qual è il TUO tallone di Achille. Tuo, perché non è uguale per tutti.

Non basta 1 esame. Non basta una sola terapia.

 


Scarica il nostro ebook gratuito

Scarica l'ebook gratuito Tiroide360